Ultima modifica: 22 Aprile 2015
Istituto Comprensivo "Alighieri" - Ripalimosani > Elezioni Consiglio Superiore della Pubblica Istruzione

Elezioni Consiglio Superiore della Pubblica Istruzione

Si porta a conoscenza di tutto il personale docente e ATA che le Elezioni per il rinnovo del Consiglio Superiore della Pubblica Istruzione avranno luogo il giorno 28 Aprile 2015 dalle ore 8.00 alle ore 17.00.

In riferimento all’O.M. n.7, alle Indicazioni Operative del MIUR prot. 2066 del 10/3/2015 e alla nota MIUR prot. 3215 del 14/4/2015, si porta a conoscenza di tutto il personale docente e ATA che le Elezioni per il rinnovo del Consiglio Superiore della Pubblica Istruzione avranno luogo il giorno 28 Aprile 2015 dalle ore 8.00 alle ore 17.00.
Il seggio elettorale è costituito presso la sede centrale dell’Istituto nei locali del laboratorio di informatica al primo piano dell’Istituto.

Il Consiglio Superiore della Pubblica Istruzione è un organo collegiale nazionale di partecipazione democratica, composto da 36 membri:
15 rappresentanti del personale delle scuole statali di ogni ordine e grado, eletti dal corrispondente personale in servizio nelle predette scuole
3 rappresentanti, rispettivamente uno per le scuole di lingua tedesca, uno per le scuole di lingua slovena ed uno per le scuole della Valle d’Aosta
15 rappresentanti, nominati dal Ministro come esponenti significativi del mondo della cultura, dell’arte, della scuola, delle professioni e dell’industria (tre sono designati dalla Conferenza Unificata Stato-Regioni e tre sono designati dal Consiglio nazionale dell’economia e del lavoro)
3 rappresentanti delle scuole paritarie, nominati dal Ministro, tra quelli designati dalle rispettive associazioni.
E’ chiarito nell’O.M. 7, che, poiché i consigli scolastici locali non sono mai stati costituiti, l’elezione dei suddetti quindici componenti è affidata direttamente a tutto il personale in servizio nelle scuole statali. La componente elettiva del personale della scuola sarà così ripartita:
12 rappresentanti del personale docente di ruolo e non di ruolo di cui: 1 per la scuola dell’infanzia, 4 per la scuola primaria, 4 per la scuola secondaria di primo grado, 3 per la scuola secondaria di secondo grado;
2 rappresentanti dei dirigenti scolastici;
1 rappresentante del personale ATA di ruolo e non di ruolo delle scuole statali.
Il numero di preferenze esprimibili è pari al numero di rappresentanti eleggibili, per ogni componente elettiva, come sopra indicato.